In occasione della giornata mondiale dell’ambiente Oppo ha deciso di supportare l’Associazione Plastic Free Odv Onlus e i suoi eventi di raccolta della plastica sul territorio nazionale. Le città selezionate per l’occasione sono state Milano, Vicenza, Genova e Lecce, nelle quali hanno partecipato più di mille persone tra volontari e dipendenti dell’azienda. In questa giornata sono state raccolte più di 10 tonnellate di plastica, che poi verrà successivamente smaltata grazie alla collaborazione delle aziende di rifiuti locali.

 

Sostegno all’ambiente in una giornata speciale

Isabella Lazzini, Chief Marketing Officer OPPO Italia, ha commentato in questo modo la decisione di organizzare una simile iniziativa a sostegno dell’ambiente: “Siamo molto orgogliosi di collaborare con una realtà giovane e affermata sul territorio nazionale come Plastic Free Odv Onlus, in occasione del World Environment Day. La protezione ambientale e la sostenibilità rappresentano infatti degli obiettivi fondamentali per OPPO, che già da tempo ha intrapreso diverse iniziative durature e concrete per promuove un impatto positivo sul nostro Pianeta.”

Infatti, anche la plastica contenuta nel packaging di prodotti tecnologici ha un forte impatto nell’ambiente, con conseguenze enormi se pensiamo alla mole e al ricambio nel mercato tecnologico mondiale. Questo dimostra l’impegno di Oppo in questo mondo, con il riutilizzo di materie prime per la realizzazione dei prodotti e del packaging: infatti, gli imballaggi sono costituti per il 45% da fibre rinnovabili e i colori per la stampa sono a base di soia, per delle soluzioni rispettose dell’ambiente. Secondo i dati del 2020, OPPO è riuscita a ridurre del 42.7% i rifiuti prodotti, del 20% le emissioni indirette di gas serra e ha riciclato prodotti per un peso complessivo 13 volte superiore rispetto al 2019.

Un impegno che si riflette anche in tante altre aziende e che speriamo possa diventare la nuova normalità per un mondo sostenibile e per un futuro migliore per il nostro pianeta.