Intesa Sanpaolo, phishing, email, truffa,

Al giorno d’oggi uno dei beni più importanti degli utenti è senza ombra di dubbio il suo conto corrente, lo strumento bancario infatti, nella nostra epoca è ormai indispensabile, dal momento che consente ogni qualsivoglia tipologia di movimento di denaro, dal semplice deposito dei propri risparmi fino all’invio di pagamenti o la richiesta di finanziamenti.

Ovviamente tutto ciò è anche a conoscenza di truffatori o hackers, che sfruttano la distribuzione globale di tale strumento per imbastire campagne di phishing ad hoc con l’unico scopo di estorcere i dati sensibili agli utenti e ottenere l’accesso ai conti colmi di denaro.

La preda sono dunque gli utenti, i truffatori hanno infatti capito che attaccare direttamente l’istituto bancario è pressoché impossibile, perciò periodicamente sferzano gli utenti con una pioggia di mail truffaldine cercando di indurli in errore e portandoli a consegnare i dati di propria volontà seppur inavvertitamente.

Phishing Intesa Sanpaolo

In questo caso l’attacco phishing prende corpo in un SMS spacciato per una comunicazione ufficiale di banca Intesa Sanpaolo, all’interno del cui corpo testo si avvisa l’utente di un blocco del proprio conto da dover risolvere presso un apposito link inserito poco dopo più in basso.

Inutile stare a dire che quel link è la piattaforma incriminata, esso infatti rimanderà ad una falsa area di accesso Internet Banking, all’interno della quale una volta digitate le credenziali del vostro conto verranno copiate e fatte pervenire agli hacker, con esiti alquanto scontati e infausti per i risparmi su di esso.

Fate attenzione e abbiate occhio scettico, le banche non usano banali e caserecci SMS per comunicare.