Digitale terrestre

A breve seguendo un cronoprogramma è partito lo switch off del vecchio digitale terrestre. Tutti coloro che non hanno un televisore adatto si dovranno adeguare cambiandolo o acquistando un decoder compatibile con il nuovo segnale. In questo articolo però non parleremo di questo, ma di come poter vedere il nuovo DVB-T2 sul proprio smartphone senza consumare giga.

 

Il digitale terrestre DVB-T2 si può vedere anche su smartphone

Potrebbero esserci casi in cui per qualsivoglia ragione si è fuori casa, ma tra poco sta per iniziare il vostro programma preferito sul digitale terrestre. Come fare? La risposta ovvia e che molti direbbero è vedere il canale in streaming. Vero, ottima scelta, ma senza Wi-Fi quanti dati consumeremmo? Davvero tanti, ne vale la pena quindi?

Ecco la soluzione che risolverà questo incredibile problema. Si chiama sintonizzatore DVB-T2 OTG per digitale terrestre. Non si tratta di una parabola o di una mega antenna. È un piccolo dispositivo di forma rettangolare che si collega allo smartphone o al tablet tramite USB.

A questo va poi collegata una piccola antenna indispensabile per ricevere il segnale. Ci sono due opzioni: utilizzare quella inclusa con il sintonizzatore oppure acquistarne una nuova che sia DVB-T2 amplificata. Questo dispositivo è compatibile solo con il sistema operativo Android e permette di ricevere il segnale del digitale terrestre. Mai più nessun programma preferito andrà perso.

Una cosa importante da ricordare prima dell’acquisto è che per farlo funzionare sarà necessario provvedere anche un adattatore alla porta USB. Caso contrario arriverà il sintonizzatore, ma non sarà possibile collegarlo allo smartphone o al tablet.

Il costo di questi dispositivi è sempre abbastanza contenuto così come la loro qualità. Ma è l’unica soluzione per guardare la TV digitale terrestre senza consumare il traffico dati della propria SIM. Si possono trovare su Amazon anche se non c’è una vasta scelta e spesso quelli presenti non sono disponibili all’acquisto. Di solito si posizionano tra i 17 e i 30 euro. Nel frattempo se volete godervi il calcio della Serie A su YouTube gratis ecco come fare.

VIAVia