Xiaomi negli ultimi anni ci ha dimostrato di essere interessata a tutti i vari settori della tecnologia, dagli smartphone ai dispositivi smart home, dagli elettrodomestici ai veicoli per la mobilità urbana, dai gadget agli accessori.

Probabilmente Xiaomi vuole approfittare delle difficoltà che sta attraversando Huawei e provare a strappare quote di mercato alla rivale e ciò con tre tablet di fascia alta. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Xiaomi potrebbe presentare tre tablet di fascia alta

Stando alle ultime indiscrezioni provenienti dal continente asiatico, infatti, i nuovi tablet di Xiaomi dovrebbero essere animati da un processore Qualcomm Snapdragon 8xx. Stando a quanto riportato da Xiaomiui, i tablet del colosso cinese dovrebbero avere come numero modello le sigle K81, K81A e K82 e come nomi in codice rispettivamente Enuma, Elish e Nabu: i primi due dovrebbero essere animati da un processore Qualcomm Snapdragon 870 e il terzo da una CPU Qualcomm Snapdragon 860.

Tra le altre feature vi dovrebbero essere un display IPS con risoluzione 2.560 x 800 pixel, refresh rate a 120 Hz e luminosità a 410 nit, NFC, una batteria a due celle con supporto alla ricarica rapida, 4 altoparlanti e una quadrupla fotocamera con sensore primario da 48 megapixel (K81) o da 12 megapixel (K81A), accompagnato da un sensore ultra grandangolare, uno macro e uno di profondità.

Per quanto riguarda Nabu o K82, si dovrebbe trattare di una versione Lite di K81 e la sua fotocamera posteriore dovrebbe poter contare su un singolo sensore da 12 megapixel. Restiamo in attesa di informazioni ufficiali dal produttore cinese per scoprire quando questi tre tablet saranno lanciati, in quali mercati e a che prezzo verranno proposti.