Sky: il nuovo abbonamento senza parabola a 29,90 euro con Serie A e Champions

Si sta per aprire una settimana decisiva per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A e di conseguenza anche per il futuro delle tv a pagamento in Italia. La sfida che si consumerà in questi giorni vede come protagoniste Sky e DAZN. I risvolti della battaglia potrebbero essere inattesi con Sky che per la prima volta potrebbe perdere l’esclusiva per la Serie A.

 

Sky punta su Amazon: il nuovo servizio gratis per ogni cliente

Il futuro di Sky, almeno nei mesi a venire potrebbe essere quindi slegato dalla massima esclusiva in termini di competizioni calcistiche. La pay tv potrebbe ottemperare a questa mancanza determinate, consolidando alcune partnership strategiche sulla falsariga degli ultimi mesi.

Sky è sempre più attenta nel garantire nuovi servizi a tutti gli abbonati. In particolar modo, da inizio anno la tv satellitare ha stretto un accordo di massima con Amazon. La partnership garantisce a tutti gli utenti una funzione rilevante: la disponibilità dell’app Prime Video attraverso il decoder di ultima generazione Sky Q.

I clienti che hanno acquistato il dispositivo di Sky potranno accedere a Prime Video di Amazon in maniera completamente gratuita. Per poter accedere al catalogo di film e di serie tv sarà necessario attivare un account Amazon Prime.

Il legame tra Sky ed Amazon si consolida, anche sulla base dell’assegnazione dei diritti tv per le prossime edizioni Champions League. Nel corso dei prossimi mesi ed anche in coincidenza della stagione 2021 potrebbero anche essere promosse alcune offerte in cooperazione tra la stessa tv satellitare ed Amazon.