video

Qualche giorno fa, dovunque, abbiamo sentito parlare dell’arrivo del rover della NASA Perseverance sul Pianeta rosso del Sistema solare, Marte. Il rover avrà una missione ben precisa: raccogliere frammenti di roccia marziana e polvere dalla superficie del pianeta e riportala sulla Terra. Il tutto per riuscire a capire se, nel passato, vi sono state forme di vita su questo pianeta così interessante del Sistema solare. inoltre, grazie alle telecamere installate sul rover, è stato possibile ottenere il video in tempo reale dell’atterraggio della macchina sul suolo marziano.

Dopo aver compiuto un viaggio lungo 470 milioni di chilometri e durato ben 203 giorni, il rover della NASA Perseverance ha fatto il suo arrivo su Marte. Ma se il viaggio di andata verso il Pianeta rosso è stato particolarmente tranquillo, non si può certo dire lo stesso della fase di atterraggio. Quest’ultima, infatti, durata circa 7 minuti, è stata densa di terrore. Il video dell’atterraggio di Perseverance ha fatto in pochi minuti il giro del mondo suscitando notevole stupore nei suoi spettatori.

Il microfono a bordo del rover ha catturato alcuni secondi del rumore del vento di Marte, oltre a quelli prodotti dal veicolo stesso. Rumori che sono facilmente distinguibili nell’audio del video girato dalle telecamere di Perseverance. Inoltre, anche Ingenuity, il drone-elicottero parcheggiato nella “pancia” del rover ha inviato le sue prime comunicazioni a Terra.

Si tratta di un video davvero mozzafiato che dura solo pochi secondi ma che racchiude in sé tutti gli sforzi ed il lavoro che gli scienziati hanno impiegato per arrivare alla costruzione del rover che, probabilmente, riuscirà a fornire dati più chiari riguardo la probabile presenza di forme di vita passata sul Pianeta rosso. Adesso, mettetevi comodi, anche se solo per poco più di un minuto, e godetevi uno degli atterraggi più straordinari della storia!

FONTENASA