Xiaomi, Mi 11, Mi 11 Pro, render

Lo scorso dicembre Xiaomi ha presentato al mondo il nuovissimo Mi 11. Il device è stato il primo al mondo ad equipaggiare il SoC Qualcomm Snapdragon 888. Il debutto è avvenuto esclusivamente in Cina, mentre il resto del mondo aspetta ancora.

Oltre ad attendere il debutto dello smartphone, gli utenti sono curiosi di scoprire l’intera famiglia Xiaomi Mi 11. Infatti, è atteso l’arrivo anche di una versione Lite e di una variante Pro.

I due dispositivi sono ancora avvolti dal mistero, ma le indiscrezioni a riguardo iniziano ad emergere. In particolare, sembra che Xiaomi Mi 11 Pro sia piuttosto vicino al suo debutto. Lo smartphone si configura come una versione potenziata del Mi 11 e potrebbe debuttare al “Festival della Primavera”.

Xiaomi Mi 11 Pro avrà una batteria infinita secondo le indiscrezioni

Si tratta di una festività Cinese particolarmente sentita che si tiene nelle ultime settimane di febbraio. Stando a quando anticipato da Digital Chat Station, un leaker piuttosto affidabile, Xiaomi Mi 11 Pro sarà caratterizzato da una batteria da 5000mAh. La particolarità di questa soluzione è che il produttore ha optato per una configurazione dual-cell.

In questo modo, Xiaomi potrà migliorare la gestione della fase di scarica e soprattutto di ricarica. Infatti, è atteso il debutto della tecnologia di ricarica rapida a 200W con il cavo e a 67W in modalità wireless.

Sempre secondo le indiscrezioni, Xiaomi Mi 11 Pro potrà contare su un display AMOLED da 6.81 pollici, lo stesso pannello usato per il “fratello minore”. Cambierà invece la risoluzione che diventa QuadHD+ e il refresh rate a 120Hz con supporto al touch sampling rate a 480Hz.

Nessuna variazione per quanto riguarda il SoC che resta il Qualcomm Snapdragon 888. La fotocamera posteriore potrebbe diventare quadrupla con l’introduzione di un sensore di fascia alta come il Sony IMX766 e il supporto ad uno zooma a 120x.