WhatsApp: ci sono due principali motivi per cui gli utenti scappanoWhatsApp rientra senz’altro nella lista di app più gettonate. Chi di recente ha perso il privilegio di un utilizzo delle chat è corso ai ripari tornando in pista con la nuova versione dell’applicazione con tanto di aggiornamenti. Ciò che parecchi utenti non sanno è che esiste la concreta possibilità di spiare contatti gratis senza troppi fronzoli e complimenti. Non servono conoscenze di alcun genere ma solo alcuni minuti del vostro tempo per avere traccia di tutto ciò che i contatti fanno quando non siamo collegati. Ecco come fare.

 

Come spiare la rubrica dei contatti WhatsApp con un tocco

I nuovi termini di servizio hanno causato il dispiacere di parecchi utenti dopo lo smacco alla privacy avutosi dalla policy aggiornata. Ma tutto ciò non è bastato a placare la sete di comunicazione che alberga tra i miliardi di iscritti. Telegram e Signal hanno avuto una marcia in più ma nonostante questo è stato difficile stare dietro al rivale numero uno della messaggistica.

Oltre quanto appena detto WhatsApp Android si migliora con l’aggiunta di una estensione che pochi conoscono. Si tratta di una funzionalità esterna che permette di scoprire il momento esatto in cui un contatto entra nell’app. Si chiama WhatsTracker ed è disponibile, oltre che per gli utenti dell’ecosistema Google, anche per i fan di Apple e dei loro iPhone.

Una volta installata l’applicazione ci si ritrova davanti ad una schermata in cui scegliere il nostro bersaglio da spiare. Aggiorna costantemente i movimenti degli amici, dei parenti ed anche dei partner che inconsapevolmente concedono il privilegio di visualizzare ogni accesso.

Lo spionaggio può avvenire anche in contemporanea con una notifica specifica per contatto che si ha nel momento in cui questo entra o esce da WhatsApp. Gratuita ed allo stesso tempo legale.