WhatsApp: entrate in chat da invisibili così, non aggiornerete neanche l'ultimo accesso

Nei giorni precedenti vi abbiamo presentato una serie di possibili pericoli su WhatsApp perlopiù legati a messaggi spam o alle tanto fastidiose catene di fake news. La stragrande maggioranza dei rischi legati alla piattaforma di messaggistica deriva proprio da comunicazioni fasulle. Tuttavia, in alcune circostanze, bisogna anche fare molta attenzione alle foto profilo. 

 

WhatsApp, tutti i rischi ed i problemi legati alla foto profilo

Un cattivo e poco accorto utilizzo della foto profilo può portare ad ingenti pericoli, soprattutto per la propria privacy. Sulla base delle segnalazioni giunte agli sviluppatori di WhatsApp, nelle ultime settimane si sono moltiplicati casi legati a furti d’identità e profili rubati.

Le dinamiche sono molto chiare. Tanti malintenzionati della rete, dopo aver rubato immagini riservate a vari profili sono in grado di creare account del tutto non corrispondenti alla realtà.

A favorire tali sviluppi ci sono anche le norme di WhatsApp, spesso non ferree. A differenza di importanti social come Facebook o Instagram, la protezione della foto profilo non sempre è assicurata sulla chat. Oltre a poter visualizzare l’immagine copertina in dimensioni reale, gli sconosciuti possono anche effettuare screenshot segreti della stessa.

Per evitare problemi e per evitare soprattutto problemi di privacy e furti d’identità, ogni utente deve modificare le sue impostazioni del profilo. Il consiglio migliore per difendere l’immagine profilo è quello di nascondere alla visione di persone non memorizzate nella rubrica dello smartphone. In questo modo eventuali sconosciuti non possono avere accesso alla foto. Sempre attraverso le impostazioni di WhatsApp è anche possibile eliminare definitivamente l’immagine di copertina.