blank

Il 2020 ha visto crescere notevolmente il mercato degli auricolari True Wireless (TWS). La pandemia e il conseguente aumento del lavoro da casa, nonché un maggior utilizzo degli smartphone per l’intrattenimento, hanno portato ad una crescita della domanda di auricolari TWS. A seconda di ciò che gli utenti cercano (qualità del suono, comfort, durata della batteria o cancellazione del rumore), c’è una gamma di opzioni per tutti. Ecco le tendenze chiave che hanno plasmato il mercato TWS durante l’anno.

  • Il mercato degli auricolari true wireless cresce notevolmente in India

Il rallentamento economico causato dalla Pandemia non ha interessato la categoria TWS. Secondo IDC, TWS ha rappresentato il 39,7% della categoria complessiva di auricolari, poiché quasi 4 milioni di dispositivi TWS sono stati spediti durante il terzo trimestre dell’anno 2020, registrando una crescita a quattro cifre su base annua del 1156,3%.

  • OnePlus, Vivo, Oppo, Realme, Xiaomi sono entrati nel segmento degli auricolari true wireless.

L’anno 2020 ha visto i marchi di smartphone cinesi Oppo, Vivo, OnePlus e Xiaomi entrare nel segmento degli auricolari true wireless. L’ingresso di queste aziende ha reso gli auricolari TWS ancora più convenienti.

  • A livello globale, Apple ha continuato a guidare il mercato

A livello globale, Apple continua a guidare il settore degli auricolari veramente wireless. Tuttavia, sebbene la società continui a guidare il segmento premium, ha perso quote di mercato poiché i concorrenti rilasciano alternative più economiche.

  • I modelli ispirati agli Apple AirPods dal punto di vista del design hanno dominato il mercato.

Il design degli Apple AirPods sembra essere il più “stimolante” per quasi tutti i produttori di TWS economici. Gli utenti possono ottenere molte opzioni simili agli AirPod ad un prezzo decisamente inferiore.

  • I modelli ANC sono ora disponibili sotto i 100€.

Xiaomi, Oppo e Realme hanno portato l’ANC (cancellazione attiva del rumore) ai modelli TWS con un prezzo inferiore a 100€.

  • Il prezzo medio di TWS è sceso.

Con l’ingresso di nuovi giocatori nel segmento, il prezzo medio di TWS è sceso secondo la società di ricerca IDC.

  • Impennata nella domanda di chipset TWS.

Non c’è dubbio che l’elevata domanda di TWS abbia portato a un aumento della domanda di chip true wireless.

  • Anche il mercato complessivo dei dispositivi indossabili ha visto un aumento delle spedizioni alimentato dalla domanda degli auricolari.

La pandemia ha portato a un aumento della domanda di TWS a livello globale. Il lavoro da casa e la necessità di TWS per scopi ricreativi hanno dato un forte impulso al mercato dei dispositivi indossabili, che include anche smartwatch e cinturini per il fitness.

  • È probabile che il mercato cresca ulteriormente nel 2021.

Secondo un recente rapporto di Canalys, a causa di un aumento dell’impegno nelle attività indoor e negli sport e attività ricreative all’aperto, c’è una crescita maggiore del previsto per gli auricolari TWS. Le spedizioni di auricolari TWS dovrebbero raggiungere oltre 350 milioni di unità e crescere del 39% nel 2021, molto più dei cinturini indossabili, che secondo il rapporto dovrebbero crescere del 12%.

  • Tendenza futura: smartphone con auricolari TWS integrati.

Xiaomi ha recentemente brevettato uno smartphone che può ospitare un paio di auricolari true wireless in scomparti, in modo simile a come Samsung Galaxy Note ospita la S-Pen.

  • Tendenza futura: laptop con auricolari TWS integrati.

Lenovo ha annunciato un nuovo modello – chiamato ThinkBook 15 Gen 2 – che ospita un vassoio scorrevole per un paio di auricolari.