WhatsApp: attenzione all'utilizzo, possono rubarvi l'account facilmente

La truffa è sempre dietro l’angolo, soprattutto quando si tratta di applicazioni ad alto tasso di diffusione. WhatsApp che è l’applicazione di messaggistica istantanea per antonomasia detiene oltre 1,5 miliardi di utenti e non si può di certo pretendere che fra questi non ci siano anche dei truffatori. Durante gli ultimi giorni sono state tante le lamentele perpetrate dal pubblico proprio a causa di una truffa che starebbe andando per la maggiore.

Non poche volte infatti è capitato in queste settimane che qualcuno abbia visto il proprio profilo finire in mani e strane. Il tutto è stato evidenziato soprattutto dalla polizia di Stato che ettaro emesso un comunicato anche via social, parlando di fare attenzione soprattutto quando si utilizza l’applicazione WhatsApp Web. È proprio in quel momento infatti che il vostro codice potrebbe finire in mani altrui così come il vostro profilo. 

 

WhatsApp: il trucco per rubarvi il profilo è ormai noto, ecco il comunicato della Polizia

Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone – si legge sul profilo Facebook del Commissariato di PS Online – è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo. Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.
L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà
”.”