blank

La TV satellitare è un sistema wireless che trasmette programmi televisivi direttamente a casa di uno spettatore. Sia le stazioni televisive che quelle satellitari trasmettono la programmazione tramite un segnale radio.

Le stazioni di trasmissione utilizzano una potente antenna per trasmettere le onde radio all’area circostante

Gli spettatori possono captare il segnale con un’antenna molto più piccola. La principale limitazione della trasmissione televisiva è la portata. I segnali radio utilizzati per trasmettere la televisione sparano dall’antenna di trasmissione in linea retta. Per ricevere questi segnali, devi essere nella linea di vista diretta dell’antenna.

Piccoli ostacoli come alberi o piccoli edifici non sono un problema; ma un grande ostacolo, come la Terra, rifletterà queste onde radio.

Ci sono cinque componenti principali per una trasmissione dal satellite alla TV domestica:

• Le sorgenti di programmazione sono semplicemente i canali che forniscono la programmazione per la trasmissione. Il provider non crea la programmazione originale da solo; paga altre società (HBO, ad esempio, o ESPN) per il diritto di trasmettere i propri contenuti via satellite. In questo modo, il provider è una specie di broker tra te e le effettive fonti di programmazione. (Le società di TV via cavo funzionano secondo lo stesso principio.)
• Il centro di trasmissione è l’hub centrale del sistema. Presso il centro di trasmissione, il provider TV riceve segnali da varie sorgenti di programmazione e trasmette un segnale di trasmissione ai satelliti in orbita geosincrona.
• I satelliti ricevono i segnali dalla stazione di trasmissione e li ritrasmettono sulla Terra.
• La parabola dello spettatore raccoglie il segnale dal satellite (o più satelliti nella stessa parte del cielo) e lo trasmette al ricevitore nella casa dello spettatore.
• Il ricevitore elabora il segnale e lo trasmette a una TV standard.