WhatsApp: panico generale per il nuovo messaggio, si ritorna a pagamento

Ci sono tanti motivi per cui gli utenti scelgono WhatsApp e non altre piattaforme di messaggistica istantanea. Il principale è chiaro agli occhi di tutti: l’applicazione colorata di verde è stata la prima ad operare in questo settore, peraltro con grandissimi risultati. Ad oggi si tratta dell’applicazione più utilizzata in assoluto con oltre 1,5 miliardi di utenti attivi nel mondo, i quali faticano a trovare una motivazione per andare via.

Effettivamente qualcuno sarebbe riuscito a tirare fuori una problematica che in realtà si ripercuote sul pubblico da anni. Stiamo parlando delle truffe e delle fake news le quali all’interno della chat possono diffondersi a macchia d’olio grazie al sistema delle catene di Sant’Antonio. Proprio questa motivazione avrebbe spinto diverse persone a dire basta e a scappare via verso la concorrenza una volta per tutte.

 

WhatsApp, durante le ultime ore si è diffusa la notizia del ritorno a pagamento

Secondo quanto riportato da diverse lamentele inoltrate dagli utenti di WhatsApp, un nuovo messaggio starebbe girando in chat diffondendo il panico. Molte persone infatti hanno riportato che l’applicazione potrebbe ritornare improvvisamente a pagamento, o almeno questo è quanto recita il messaggio all’interno della catena.

Noi ci teniamo fin da subito a smentire tale ipotesi futura, visto che WhatsApp non ha alcuna intenzione di stravolgere i propri piani né tantomeno di ritornare a pagamento. Si tratta dunque di un messaggio che non contiene altro che una fake news, la quale sarà stata diffusa forse da qualcuno legato alla concorrenza. Ne sapremo molto di più nei prossimi giorni.