telegram-batte-whatsappC’è da dire che ultimamente WhatsApp ha migliorato molto la sicurezza includendo il fattore end-to-end communication e la crittografia per chiamate e video chiamate. Nonostante questo il vero passo in avanti è stato compiuto da Telegram, app del russo Pavel Durov in grado di rendere invisibile qualsiasi tipo di chat sia essa privata o di gruppo. Scopriamo insieme quali sono i vantaggi dell’aeroplanino volante rispetto alla creazione Facebook.

 

Telegram o WhatsApp: ecco perché l’app di Facebook non è sicura come il rivale

La sicurezza WhatsApp viene messa spesso in discussione da coloro che credono che l’ecosistema Facebook sia sempre in grado di tracciare le attività degli utenti a scopo pubblicitario o di puro e semplice spionaggio. Finito più volte davanti al Gran Giurì il proprietario della multinazionale di Menlo Park ha dato atto di una ostentata non curanza di fronte alla necessità di mantenere alta la sfera della privacy pubblica.

Il fatto di incrociare i dati tra Instagram, Facebook, Messenger e la stessa app è visto come un chiaro tentativo di creare un profilo affidabile per le attività degli utenti. Algoritmi di machine learning e strumenti ad hoc sono risultati positivi al test dello spionaggio in rete con localizzazione dei dati costati a Facebook 110 milioni di euro dopo la sentenza del 2017.

Le chat WhatsApp sono centralizzate sui server dell’azienda. Al contrario la sicurezza Telegram è incentiva dall’uso di chiavi pubbliche e private segrete con delocalizzazione dei server in cloud per dati che non possono essere ricostruiti. Grazie alla suddivisione logica e casuale dei pacchetti i dati risultano non intercettabili da chiunque, persino dalle stessa azienda che ha sempre rivendicato la supremazia in quanto a cura per la riservatezza dei dati sensibili e personali dell’utenza. Non si è piegata nemmeno di fronte alle pressioni delle Agenzie di Intelligence che da tempo hanno richiesto l’accesso ad una backdoor per spiare chat e gruppi.

Si offre la crittografia E2E oltre che l’autenticazione 2FA con l’uso del numero di telefono quale badge di conferma per l’accesso ai dati del profilo personale. Tra le due, pertanto, molti consigliano l’uso di Telegram Messenger per Android, iOS e Desktop quale mezzo preferito per una comunicazione sicura, sebbene sia di recente sopraggiunto un terzo incomodo che vince su entrambi. Scopri di più su Signal accedendo a questo indirizzo.