Telefonia Mobile: cambiano le offerte, in regalo 51 Giga a meno di 11 euro

Il tempo ha determinato un’evoluzione nella telefonia mobile, in questo caso del tutto positiva. Secondo alcuni studi, dal 2019 al 2020 le tariffe ricaricabili sia degli operatori MNO (Mobile Network Operator) sia degli MVNO (Mobile Virtual Network Operator) sono cambiate notevolmente. Innanzitutto l’aumento ha coinvolto il numero di Giga mensili inclusi in media per singola promozione, che è stato pari al 34,1%: i Giga sono infatti passati dai 38,46 dello scorso anno ai 51,58 attuali.

Allo stesso tempo si è verificata una riduzione del prezzo delle promozioni, la quale è scesa mediamente da 11,68 euro a 10,88 euro, con una variazione del 6,8%. I minuti gratuiti inclusi sono aumentati del 4,6%, passando da 2.406 e 2.515, mentre gli SMS gratuiti sono calati del 14,8%, giungendo a un numero medio di 1.651, mentre lo scorso anno erano pari a 1.937.

 

Telefonia Mobile: il confronto tra le varie tariffe

Per quanto riguarda invece le altre promozioni che non vedono partecipi MVNO e MNO, il costo è aumentato dell’8,9%.

Dunque, mentre nel 2019 una tariffa per la telefonia mobile con un operatore MNO costava in media 13,71 euro, a ottobre del 2020 il prezzo medio è di 14,93 euro. Va però detto che il lieve aumento dei costi è stato accompagnato dalla crescita di giga (da 46,96 Giga a un totale di 68 Giga al mese in un solo anno).

Le chiamate hanno invece subito una riduzione dell’1,3%, perché se nel 2019 erano 2.865, nel 2020 sono diventate 2.827. D’altro canto gli SMS hanno visto un aumento del 2%, in quanto nel 2019 ne erano previsti 1.758, mentre nel 2020 1.794.

In conclusione, se doveste cambiare il vostro operatore, vi consigliamo di sceglierlo tenendo conto della promozione con più giga.