Modern Family, The IT Crowd, Community: le migliori serie comedy Netflix

Nel mese di ottobre la piattaforma americana Netflix esploderà di grandi novità. Siamo al 13 ottobre e abbiamo già visto l’uscita di “Emily in Paris” (la prima stagione dal 2 ottobre), “The Haunting of Bly Manor” (dal 9 ottobre) e “Deaf U” (la prima parte dal 9 ottobre). Dal 15 invece arriverà “Social Distance”, e ancora “Grand Army” (la prima stagione dal 16 ottobre), “Star Trek Discovery” (la terza stagione dal 16 ottobre),
“L’alienista” (la seconda stagione dal 22 ottobre), “La regina degli scacchi” (miniserie dal 23 ottobre), “Barbari” (la prima stagione dal 23 ottobre). Nel frattempo però, per gli amanti di serie televisive comedy sono disponibili Modern Family, The IT Crowd, Community.

 

Modern Family, The IT Crowd, Community: trama e notizie sulle serie comedy

Gli ultimi saranno sempre i primi. Ecco perché inizieremo dalla serie Community, ultima elencata, ma non per importanza. Il protagonista principale è Jeff Winger, il quale dopo aver perso la licenza di avvocato per aver utilizzato una laurea falsa, si iscrive al Greendale Community College. Egli sceglie di organizzare un finto gruppo di studio, in cui però si aggiungono inaspettatamente Britta, Abed Nadir, Troy Barnes, Shirley Bennett, Annie Edison e Pierce Hawthorne.

La serie IT Crowd vede invece le avventure di Jen. Egli trova per pura fortuna un lavoro in un’azienda mentendo sulle sue doti e affermando di essere un esperto di computer. Quando il suo capo lo scopre, spedisce l’uomo nell’infernale dipartimento IT.

Infine Modern Family racconta le vicende di una famiglia allargata formata da nuclei a dir poco eterogenei. L’esempio concreto della classica famiglia occidentale contemporanea, composta da personaggi con caratteristiche caratteriali, sessuali, etniche e culturali diverse.