WhatsApp: l'app di messaggistica nasconde dei segreti

È arrivata l’era del cambiamento per l’app di messaggistica più famosa al mondo. Sono passati ben 11 anni dal suo arrivo sugli app store dei dispositivi e l’applicazione in questione ha subito un’evoluzione incredibile. Dopo le nuove emoji, la crittografia end to end, l’abolizione del pagamento annuale o mensile, la possibilità di fare storie, la doppia spunta, l’eliminazione della visualizzazione e dell’ultimo accesso, Whatsapp lancia una nuova bomba che renderà felici tutti gli insicuri e gli sbadati. Scopriamo insieme cosa ha in serbo per tutti i suoi utenti.

 

Whatsapp: l’applicazione pensa ancora una volta alla privacy dell’utente

Vi sarà sicuramente capitato di inviare la foto sbagliata al vostro datore di lavoro o lo screenshot compromettente all’amico errato. E subito dopo vi sarete di certo ritrovati senza saper cosa fare. Bene, con il nuovo aggiornamento i media inviati si autodistruggeranno dopo esser stati visualizzati. La funzione denominata Expiring Messages (messaggi con scadenza) permetterà agli utenti di inviare immagini, gif o video impostandone la scadenza. Il media inviato scomparirà definitivamente dallo smartphone del destinatario nel momento in cui verrà chiusa la visualizzazione. In questo modo si eviteranno molte brutte figure!

Ovviamente non finisce qui, perché l’app dal logo verde permetterà di utilizzare WhatsApp Desktop quando il telefono è spento, cosa che ad oggi non è ancora possibile. “WhatsApp sta attualmente pianificando una nuova interfaccia utente moderna per il client desktop, che mostra come viene migrata la cronologia chat dal tuo dispositivo e che il processo è crittografato end-to-end”, ha spiegato Wabetainfo (attivo sul fronte delle nuove funzioni introdotte sulle versioni beta).