blank

L’annuncio del prezzo e della data di uscita delle due varianti della nuova console Sony, hanno dato via a tutta una serie di speculazioni sul futuro della PlayStation 5. Si è parlato molto di retrocompatibilità, di confronti con la controparte Microsoft e anche di giochi. Ma ciò che è immediatamente saltato agli occhi degli utenti, è l’aumento di prezzo rispetto ai giochi della precedente generazione.

Grazie al progresso tecnologico infatti, si possono produrre contenuti qualitativamente molto più avanzati. Ma questo ha un costo, e così come è avvenuto per molti aspetti della vita quotidiana, come ad esempio per il cinema o per i servizi di streaming, anche i giochi ne subiscono le conseguenze. È strano al contrario come si potesse mantenere dei costi fissi nel corso degli anni, con un aumento relativo dei costi di produzione.

Quel momento è arrivato e purtroppo per i gamer, i giochi saranno destinati a costare di più.

 

I giochi per PlayStation 5 avranno un costo più elevato

Se normalmente un gioco all’uscita costava tra i 59 e i 69€, i prossimi giochi subiranno un aumento di prezzo di 10 euro a titolo. Non si tratta di una cifra esagerata, ma tale da fare la differenza per il videogiocatore più appassionato che compra più titoli nel corso dell’anno.

Sono molti i titoli in uscita con il lancio della PS5, proprio per garantire fin da subito un catalogo degno di nota alla nuova console. I giochi in questione sono ad esempio Demon’s Souls, Final Fantasy 16, Marvel’s Spider-Man Miles Morale, Deathloop, Fortnite, Resident Evil Village, Hogwards Legacy e molti altri.

E voi cosa ne pensate di questo aumento? Vi sembra eccessivo oppure adeguato all’aumento della qualità dei giochi di ultima generazione? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci per non perdervi nessuna novità sul tema.