WhatsApp: il segreto per leggere i messaggi senza far uscire le spunte blu

Tra gli strumenti fondamentali di questa prima parte dell’anno, caratterizzata ovviamente dall’emergenza Covid, è necessario inserire WhatsApp. La chat di messaggistica istantanea è stata determinante, specie quando durante il lockdown era praticamente impossibile incontrare di persona i propri cari.

 

WhatsApp, la strategia per eliminare spam e messaggi fastidiosi

Nonostante l’utilità indiscussa del servizio, ovviamente in queste settimane non sono mancati i problemi per la stessa chat. Gli addetti ai lavori hanno segnalato che proprio nelle fasi emergenziali più critiche la diffusione di messaggi spam catene ha raggiunto livelli massimi.

Da tempo quella contro lo spam è una delle battaglie campali per gli sviluppatori di WhatsApp. Nelle ultime settimane, però, è arrivata un’idea che nella sua semplicità potrebbe essere a dir poco rivoluzionaria. Le versioni aggiornate della piattaforma imporranno infatti un limite stringente per l’invio e la condivisione dei messaggi.

Ogni utente ed ogni account avrà infatti la facoltà di condividere uno stesso messaggio solo con un contatto alla volta. Il limite delle cinque condivisioni contemporanee, già abbassato rispetto alle dieci di qualche anno fa, sarà quindi ulteriormente rivisto.

Proprio questa semplice soluzione potrebbe rivelarsi la più efficace contro lo spam e contro tutti coloro che sono soliti spendere il loro tempo sulla chat con la condivisione di messaggi promozionali o, peggio, pericolosi.

La presenza di questo upgrade fa parte del nuovo pacchetto di norme scelto da WhatsApp per garantire agli utenti la massima sicurezza e tranquillità, in tempi in cui il Covid è ancora presente. La novità potrebbe però essere confermata anche per il futuro a lungo termine della chat.