Il nuovissimo Asus ROG Phone 3 è stato lanciato dal colosso ormai da più di un mese e la società ha già inviato una manciata di aggiornamenti software per il dispositivo in questione.

L’OEM taiwanese ha da poco rilasciato un altro aggiornamento di bugfix per il con un interessante log delle modifiche. Il nuovo software, con il numero di versione 17.0823.2007.58, apparentemente risolve un problema che alcuni utenti stanno riscontrando con il display del ROG Phone 3. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Asus ROG Phone 3 sta per ricevere un ulteriore aggiornamento

Il termine “black crush” solitamente si riferisce ad una determinata condizione in cui un pannello di visualizzazione emette colori incoerenti e blocchi fortemente pixelati durante il rendering dei neri sullo schermo. Quando si tratta del display dell’Asus ROG Phone 3, ci sono diversi rapporti su tali anomalie riguardanti l’output del colore.

Secondo un moderatore della Comunità ZenTalk , il problema ha le sue radici nell’algoritmo di luminosità automatica. Asus sta ora cercando di affrontare la situazione con un nuovo firmware che contiene una correzione dedicata. Il nuovo aggiornamento dovrebbe apportare delle migliorie dedicate appunto al problema appena descritto.

Per esempio, l’Armory Crate ora supporta anche la modalità verticale. Aggiunta la community ROG Connect. Verrà abilitato Telia VoLTE/VoWiFi in Norvegia, Svezia e Finlandia, verrà risolto il conflitto tra l’applicazione Netflix e la funzione di luminosità del sistema. E ancora, verrà risolto il problema di rilevare l’SSD ROG Strix Arion dalla porta USB inferiore e risolta una grande differenza tra le voci di consumo energetico totale nella pagina della batteria e la visualizzazione della potenza effettiva nella barra di stato.