EquitaliaEquitalia stupisce tutti con una decisione che pochi potevano aspettarsi. Con sommo stupore, infatti, decide di annullare debiti, interessi di mora, arretrati, multe e bollo auto. Chi ha cercato di eludere il pagamento delle imposte è stato premiato con una sonora pacca sulla spalla giunta a margine di una sentenza decretata di recente dalla Corte di Cassazione.

Secondo le nuove disposizioni le cartelle Equitalia sono annullate per effetto della nuova Ordinanza n. 28072/2019. Questa misura crea un precedente storico con l’abbuono di 1000 Euro concesso ai contribuenti morosi resesi inattivi nei confronti del sistema fiscale nel decennio 2000-2010. Ed è già polemica tra chi ha giustamente pagato e chi ha evitato tutto grazie alla pace fiscale. Nella questione sono intervenute anche massime cariche del Governo con pareri tra loro discordanti. Ecco cosa succede.

 

Equitalia cancella tutto: chi non ha pagato può stare tranquillo

Il Premium di Governo nella personalità di Giuseppe Conte parla di autentica ingiustizia fiscale al cospetto dei contribuenti regolari che con immani sforzi hanno onorato le proprie posizioni debitorie. In una recente intervista fatta a valle della decisione ha riferito che:

“Ciò crea un precedente per eventuali future problematiche legate alla gestione dei capitali. Soprassedere sulla questione debiti consente l’incentivazione del reato. Tutto ciò attua un ammanco dei capitali dello Stato ed un precedente importante nella gestione della Pubblica Amministrazione”.

D’altro canto è stato possibile notare anche il parere favorevole di Matteo Salvini che in un comunicato stampa ha espresso tutta la sua approvazione dopo le esortazioni alla cancellazione dei debiti a tutto tondo richiesta per fare fronte al difficile periodo di crisi.

Insomma, siamo nelle verificate condizioni di disparità di trattamento che stavolta hanno premiato gli evasori fiscali. Chi non adempie ai propri obblighi, a quanto pare, viene premiato. Lasciateci pure una vostra opinione al riguardo.