Reddito di cittadinanza ultime novitàIl famoso Reddito di Cittadinanza rappresenta per molti una misura di sostentamento economico essenziale per tirare avanti. L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale si impegna periodicamente negli accertamenti e nell’accreditamento per i nuovi aventi diritto al sussidio. Dopo gli ultimi controlli si sono scoperti 1976 imbrogli per superamento della soglia di reddito familiare. Molti sono in attesa del bonifico di agosto mentre si sono annunciati importanti tagli che andiamo a scoprire subito.

 

Chi può richiedere il Reddito di Inclusione

Le condizioni per ottenere il cosiddetto RDC sono le medesime che abbiamo visto nel corso di questi mesi, ovvero:

  • valore ISEE inferiore a 9.360 euro;
  • un valore del patrimonio immobiliare in Italia e all’estero, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro;
  • un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro per il single, incrementato in base al numero dei componenti della famiglia (fino a 10.000 euro), alla presenza di più figli (1.000 euro in più per ogni figlio oltre il secondo) o di componenti con disabilità (5.000 euro in più per ogni componente con disabilità e euro 7.500 per ogni componente in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza).
  • un valore del reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui.Tale soglia è aumentata a 7.560 euro ai fini dell’accesso alla Pensione di cittadinanza. Se il nucleo familiare risiede in un’abitazione in affitto, la soglia è elevata a 9.360 euro.

 

Cosa posso fare con la carta RDC

La carta consente di:

  • prelevare contante entro un limite mensile di 100 euro per i nuclei familiari composti da un singolo individuo (incrementato in base al numero di componenti il nucleo);
  • pagare l’affitto effettuando un bonifico mensile SEPA/Postagiro in Ufficio Postale, in favore del locatore indicato nel contratto di locazione, o la rata del mutuo all’intermediario che ha concesso il mutuo;
  • pagare tutte le utenze domestiche o le mense scolastiche, negli Uffici Postali (con bollettini o MAV postali) e in tutti gli esercizi commerciali abilitati (tabaccai, i supermercati, bar, ecc.).
  • acquistare beni di consumo

 

Cosa NON si può fare

Non è possibile usare la carte per:

  • giochi che prevedono vincite in denaro o altre utilità
  • acquisto, noleggio e leasing di navi e imbarcazioni da diporto,
  • nonché servizi portuali;
  • armi;
  • acquisti presso gallerie d’arte e affini;
  • materiale pornografico e beni e servizi per adulti;
  • servizi finanziari e creditizi;
  • servizi di trasferimento di denaro;
  • servizi assicurativi;
  • articoli di gioielleria;
  • acquisti in club privati,
  • articoli di pellicceria.

 

Tagli al Reddito di Cittadinanza

“L’articolo 3 del decreto del 2 marzo 2020 disciplina le modalità di attuazione della decurtazione semestrale, che agisce sull’ammontare non speso o non prelevato nel semestre, fatta eccezione per una mensilità di beneficio riconosciuto. La norma prevede che, al termine del semestre di riferimento, venga considerato il valore del saldo al netto degli arretrati erogati nel corso dello stesso semestre di riferimento e al netto del valore del beneficio mensile effettivamente erogato nell’ultimo mese del semestre e dell’eventuale importo da sottrarre dalla disponibilità della carta ai sensi dell’articolo 2 del decreto (decurtazione mensile).- come cita parte del testo del messaggio n 2975 del 28 luglio dell’INPS”.

Ciò vuol dire che dal mese di agosto il piano di aiuti economici subirà un taglio massimo del 20% secondo quanto già definitivo in precedenza con il decreto attuativo pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 30 giugno.