blankLa paura che il proprio telefono venga messo sotto osservazione e le nostre conversazioni spiate è forse una tra le più grandi e più diffuse tra la popolazione. Il diffondersi di teorie cospirazioniste e del complotto ha creato un alone di mistero attorno a questa pratica, rendendola vittima di molte incomprensioni. Ma il nostro telefono può essere messo sotto osservazione tramite intercettazione? Nel prossimo paragrafo vi spiegherò in quali casi questo può succedere.

 

Come funzionano le intercettazioni telefoniche e quando possono essere autorizzate

Si parta dal presupposto che esistono diverse tipologie di intercettazioni. Ma prima spieghiamo di cosa si tratta: la captazione di un discorso al quale non si è presenti fisicamente e senza che le persone coinvolte sappiano di essere ascoltate. Ma come dicevamo, ne esistono due diversi tipi: quella ambientale, tramite il posizionamento di cimici, che prevede la captazione di tutte le conversazioni in un luogo ben specifico o di una persona. E poi c’è quella telefonica vera e propria, che consente di mettere sotto osservazione una linea telefonicae di captare tutte le conversazioni a distanza. Da poco è stata introdotta anche una terza opzione, che prevede l’intercettazione delle comunicazioni informatiche o telematiche di un dispositivo.

Ma allora il pericolo di essere ascoltati o spiati è reale? In realtà non proprio. Essendo l’intercettazione una violazione grave del diritto alla privacy di un individuo, non può essere avviata o autorizzata se non dietro richiesta del pubblico ministero e del giudice e solo in casi ben specifici previsti dalla legge italiana. In particolare, l’intercettazione può essere autorizzata solo nel caso di gravi indizi di reato, per i quali l’intercettazione può fornire ulteriori prove di colpevolezza.

Ecco alcuni dei reati che posso dare inizio all’iter per la richiesta di intercettazione: delitti non colposi, reati contro la pubblica amministrazione, reati concernenti sostanze stupefacenti, reati concernenti armi e sostanze esplosive, delitti di contrabbando, reati di minaccia, usura, abusiva attività finanziaria, manipolazione del mercato, molestia o disturbo alle persone col mezzo del telefono, delitti di pedopornografia e adescamento di minorenni, delitto di stalking. Queste sono alcune dei possibili reati, quindi potete dormire sonni tranquilli. Il vostro telefono non verrà intercettato per ascoltare i segreti che confidate ai vostri amici o alla vostra famiglia.