WhatsApp: il nuovo aggiornamento scatena gli utenti, novità incredibile

Le novità di WhatsApp sono state molto numerose nel corso delle ultime settimane. La chat di messaggistica ha presentato agli utenti una serie di importanti upgrade che saranno disponibili per il grande pubblico da qui alle prossime settimane. Tra le innovazioni principali è necessario segnalare il servizio WhatsApp Pay ed anche la possibilità di inviare messaggi in grado di autodistruggersi.

 

WhatsApp nega la compatibilità su smartphone non recenti e con OS obsoleti

Per gli sviluppatori di WhatsApp lavorare al futuro della chat comporta anche delle scelte. Ad esempio, tra le necessarie misure messe in atto dal team del servizio vi è la necessità di concentrarsi sugli upgrade per i dispositivi più recenti e popolari, a svantaggio di quegli smartphone divenuti obsoleti a causa della loro età o a causa del loro sistema operativo.

Molti utenti, a tal proposito, sanno benissimo che WhatsApp ad oggi non è più compatibile con tutti i dispositivi che si servono di Windows Phone. Sempre da inizio anno, inoltre, la piattaforma di messaggistica ha rivisto la sua compatibilità con alcuni modelli di iPhone. Il servizio, infatti, non è più disponibile per gli i modelli da iPhone 6 o precedenti. Per quanto concerne, invece, gli smartphone Android, non ci sarà più WhatsApp per le versioni del sistema operativo inferiori alla 2.3.7.

La mancata compatibilità di WhatsApp comporta due effetti. Su alcuni smartphone la piattaforma potrebbe essere ancora disponibile, laddove installata, ma senza possibilità di effettuare upgrade di sicurezza. In altri device, invece, il servizio è del tutto inaccessibile al pubblico.