Android QC 5Il peggiore collo di bottiglia dei dispositivi Android è sicuramente rappresentato dalla batteria. In tempi recenti produttori di fama mondiale hanno finalizzato un processo di miniaturizzazione a 7 nm che ha consentito maggiore integrazione energetica a parità di dimensioni. Non è raro scoprire supporti da 5.000 mAh o anche più. Ciò consente di usare i dispositivi per più giorni.

Mentre la capacità aumenta si realizza, di pari passo, un’ottimizzazione mirata per la velocità di ricarica che dopo la revisione Oppo da 125 W e le nuove soluzioni made by Xiaomi incontra lo standard unico Quick Charge 5. Le sue capacità sono eccezionali e troveranno posto negli smartphone in produzione nei mesi a venire. Questioni di settimane e potremo sfruttarla per caricare il telefono in un lampo. Scopriamo di più.

 

Smartphone Android carichi in un battito di ciglia con il nuovo Quick Charge

Sicuro, affidabile e veloce. Stiamo parlando di QC 5, l’ultima revisione delle tecnologie per la ricarica rapida concepita da Qualcomm. Usa il principio del Dual Charge per infondere energia tramite l’alimentatore che impiega appena 5 minuti per portare l’indicatore di carica al 50%. Ben 100W di potenza consentono di ottenere il 100% in 15 minuti.

I timori per una sovra-temperatura vengono meno a fronte di una tecnologia che abbassa il gradiente termico di 10 gradi rispetto alla versione precedente. L’efficienza del circuito è del 70% con perdite minime e massima garanzia di soddisfazione.

I dispositivi si caricheranno quindi in maniera più celere mantenendo bassa la temperatura che, come ormai ben sappiamo, è un fattore discriminante per un mantenimento in salute del supporto. Si prevede che la nuova soluzione possa giungere all’attenzione di 250 brand e che possa essere compatibile con oltre 1.000 accessori per la ricarica.