huawei-5g-divieto-regno-unito

Alla fine il Regno Unito ha deciso sul da farsi. Il governo ha deciso che a Huawei sarà vietato fornire l’apparecchiatura dedicata all’infrastruttura 5G alle compagnie locali. Il divieto partirà dal 31 dicembre, ma questo non vuol dire che nel frattempo il colosso può mettere a segno gli ultimi colpi. Il divieto è retroattivo questo vuol dire che i vettori dovranno liberarsi della tecnologia già in uso.

La decisione stessa è stata firmata dal primo ministro in seguito a un incontro con il Consiglio di sicurezza nazionale. L’ordine è di rimuovere tutte le apparecchiatura del marchio entro il 2027, un paio di anni più tardi rispetto alla precedente tabella di marcia.

La decisione, oltre che di natura di sicurezza nazionale visti gli apparenti rischi di spionaggio, sembrano essere anche di natura politica. Dopo i recenti avvenimenti legati a Hong Kong, la diplomazia tra il Regno Unito e la Cina si è fatta più difficile.

 

Huawei fuori dal Regno Unito, perlomeno sul 5G

Le parole di Huawei UK: ”

Questa decisione deludente è una brutta notizia per chiunque nel Regno Unito abbia un telefono cellulare. Minaccia di spostare la Gran Bretagna nella corsia lenta digitale, aumentare le bollette e approfondire il divario digitale. Invece di “salire di livello”, il governo si sta livellando e li invitiamo a riconsiderare. Siamo fiduciosi che le nuove restrizioni statunitensi non avrebbero influito sulla resilienza o sulla sicurezza dei prodotti che forniamo al Regno Unito. Purtroppo, il nostro futuro nel Regno Unito è diventato politicizzato, si tratta della politica commerciale degli Stati Uniti e non della sicurezza. Negli ultimi 20 anni, Huawei si è concentrata sulla costruzione di un Regno Unito meglio connesso. Come azienda responsabile, continueremo a supportare i nostri clienti come abbiamo sempre fatto. Condurremo una revisione dettagliata di ciò che l’annuncio di oggi significa per la nostra attività qui e lavoreremo con il governo del Regno Unito per spiegare come possiamo continuare a contribuire a una Gran Bretagna meglio connessa.