Bicicletta-gratis-monopattini-elettrici

Alcuni termini molto in trend in questo periodo sono sicuramente “bicicletta elettrica” e “monopattino elettrico“, i due veicoli di micromobilità infatti stanno assumendo sempre maggiore popolarità, sopratutto nelle grandi città, in cui spostarsi con dei mezzi leggeri e facilmente trasportabili risulta una scelta gradita dal momento che permette di evitare gli ingorghi del traffico oltre a dare una mano all’ambiente con emissioni zero.

In merito a questa questione entra in ballo anche il tanto discusso bonus mobilità presentato dal governo e che definisce i requisiti di merito per accedere ad un incentivo fruibile se si procede all’acquisto di un veicolo a due ruote dal 4 Maggio al 31 Dicembre 2020.

Come se non bastasse, tramite questo bonus e degli incentivi legati alla rottamazione, oltre ad ottenere un bonus si può anche addirittura azzerare il prezzo da dover pagare, una mossa utile per chi magari ha più automobili e vuole liberarsi di quella più obsoleta senza però comprarne un’altra.

Bici/Monopattino elettrico a zero euro ? No problem

Se si dispone di un veicolo EURO 3 da rottamare, si potrà scegliere se accedere ai bonus rottamazione dedicati ai veicoli a 4 ruote con passaggio EURO 6, il quale vi garantirà un bonus in denaro sull’acquisto composto da una parte statale e una parte devoluta dal concessionario (in questo articolo i dettagli).

Se invece possedete già un secondo veicolo e non volete acquistarne un altro, potrete sceglie di comprare una eBike/Monopattino garantendovi uno sconto di almeno 1500 euro che andrà letteralmente ad azzerare il costo di vendita del prodotto.

Quanto detto fa parte di un piano da ben 220 milioni di euro, il quale permette anche ai neo-acquirenti di accedere ad un bonus pari al 60% del prezzo totale con valore massimo pari a 500€, da richiedere tramite accredito voucher sull’app ufficiale del Ministero dei Trasporti, previa però richiesta di identità digitale SPID e presentazione di fattura elettronica o cartacea da caricare sulla piattaforma.

In una seconda fase si potrà poi procedere con il saldo del 40% rimanente presso il negozio prescelto.