XiaomiGrazie alle notizie giunte da LetsGoDigital conosciamo un brevetto depositato da Xiaomi nel gennaio 2020 e pubblicato proprio nelle ultime ore circa la creazione di un nuovo smartphone che presenta delle caratteristiche davvero rivoluzionarie. Il prodotto probabilmente non sarà lanciato sul mercato e potrebbe fungere esclusivamente da test per la creazione di dispositivi futuri. Nonostante ciò vale la pena soffermarsi su alcune caratteristiche emerse e, in particolar modo, sulla presenza di un nuovo tipo di fotocamera.

Xiaomi brevetta un nuovo smartphone: la fotocamera presenta caratteristiche sorprendenti!

 

L’elemento che più caratterizza il prodotto brevettato da Xiaomi è la fotocamera. Il brevetto, appunto, mostra la presenza di una sola fotocamera da 180 megapixel e dotata di intelligenza artificiale. Le notizie parlano infatti di “Mi AI Super Camera”, espressione non ancora nota ma che suscita non poco interesse.

A rendere lo smartphone ancora più rivoluzionario è il doppio display e l’assenza di tasti fisici, fatta eccezione per il tasto d’accensione che dovrebbe essere posto nella parte superiore del dispositivo. La presenza di un doppio schermo trasparente non è del tutto nuova per Xiaomi ma ciò che desta stupore è la possibilità che lo schermo posteriore possa presumibilmente fungere da supporto per la visione dei selfie per via della mancanza di una fotocamera frontale dovuta all’ampiezza del display.

Sappiamo, inoltre, che il nuovo smartphone Xiaomi potrebbe essere disponibile in due versioni differenti: una con cover trasparente e una con cover “standard”.

Ovviamente le notizie fino ad ora esposte non permettono di approfondire i dettagli tecnici e lasciano dubbi circa la possibile presentazione dello smartphone da parte di Xiaomi. che potrebbe decidere di non immettere in mercato il prodotto.