blank

Il gigante telefonico accasato in Cina Xiaomi ha da sempre investito le proprie risorse nella creazione di smartphone, tra l’altro molto apprezzati nella community, ora però, sembra voler prendere anche una nuova strada, quella dei monitor da gaming, vediamo insieme i dettagli.

Ecco le specifiche in dettaglio

Stando ai dati rilasciati dall’azienda cinese, il monitor si articolerà in un pannello LCD IPS piatto dotato di diagonale da 27 pollici e con risoluzione 2K 2560×1440.

Per quanto riguarda la visione abbiamo un angolo di 178 gradi con un refresh rate di 165Hz e tempo di risposta di appena un 1ms, ottimo.

Dal punto di vista dell’immagine invece, il monitor in questione copre largamente le varie gamme cromatiche, infatti raggiunge il 95% dello spazio colore DCI-P3 e offre addirittura una luminosità di ben 400Nits, la quale consente al prodotto di fregiarsi della certificazione HDR400.

Come se non bastasse, il pannello gode anche del certificato TÜV Rheinland, il quale attesta la sua conformità al non causare problemi di vista, infatti con un semplice click azzererà le emissioni di luci blu.

Stando alle dichiarazioni di Xiaomi il monitor in Cina avrà un prezzo equivalente a 274 euro, il quale però non corrisponderà al prezzo italiano, infatti bisognerà considerare che tra IVA al 22%, dazi doganali e costi di trasporto il valore potrebbe lievitare fino a ben 380€.

Il prodotto in esame mostra delle ottime features in grado di offrire un’esperienza di gioco davvero soddisfacente senza strafare.

Se cercate un pannello invece che soddisfi la voglia di strafare, vi consigliamo un monitor di Samsung di cui parliamo in questo articolo.