blank

A quanto pare Samsung ha intenzione di iniziare la propria avventura nel mondo dei monitor da gioco col botto, infatti dopo aver presentato il monitor da gioco Odyseey G7 di cui vi abbiamo già parlato, prodotto già top, ha ufficializzato il nuovo Odyssey G9, un monitor a dir poco mostruoso, un prodotto che ridisegna l’idea di monitor per i videogiochi.

Il nuovo monitor infatti offre delle specifiche e di conseguenza delle prestazioni davvero impressionanti, il tutto racchiuso nella diagonale da 49 pollici con curvatura 1000R.

Specifiche senza compromessi

Come già detto il display si articola in una diagonale da 49″ basato su matrice di pixel QLED e primo al mondo con risoluzione Dual Quad High-Definition (DQHD, 5120×1440 pixel) racchiusi in un form factor di 32:9.

Dal punto di vista tecnico abbiamo un refresh rate di ben 240Hz (elevato vista la risoluzione altissima) e una luminosità di picco di ben 1000Nits, valore che ha consentito al display di ottenere la certificazione HDR1000 e di conseguenza anche l’approvazione di TÜV Rheinland, un ente di certificazione internazionale.

Il monitor top di gamma Samsung grazie a tutte queste feature consente di avere uno spazio di gioco ampio e immersivo, senza però stressare troppo la vista e come se non bastasse, i 32:9 consentono anche di avere un ampio spazio di lavoro in cui poter effettuare un multitasking semplice ed efficace.

Il monitor in questione di certo rappresenta uno di quei prodotti dedicati alla fascia premium del mercato, lo confermano le specifiche a dir poco paurose e anche il prezzo, il quale si attesta intorno a 1.500€, un valore altissimo ma ampiamente giustificato.