Internet via satelliteQuando su ha la necessità di andare su Internet esistono sostanzialmente due possibilità. La prima è rappresentata dalla linea di casa in modalità Ethernet/WiFi su PC, smartphone ed altri dispositivi. In altra occasione, invece, si prevede l’uso della rete mobile del proprio provider passando per linee 4G e 5G con o senza tethering.

Queste due modalità di accesso alla rete pubblica planetaria sono utilizzate ogni giorno da miliardi di persone. La maggior parte ignora una terza possibilità con Internet Satellitare. Funziona come per la TV via satellite che rispetto a quella tradizionale o via Fibra prende il segnale da stazioni che transitano nelle zone più alte dell’atmosfera terrestre. C’è da anni e rappresenta un’alternativa valida per rimanere connessi. Oggi vedremo in cosa consiste e quanto costa.

 

Internet tramite satellite: funzionamento, apparecchiatura e costo per la connessione rapida

Iniziamo dicendo che una connessione satellitare non sarà mai veloce come quella in Fibra Ottica oppure su rete mobile. Le grandi distanze e la presenza di barriere naturali mina la stabilità del segnale. Questo viaggia per migliaia di chilometri incontrando ostacoli in palazzi, alberi, strutture e fenomeni naturali come temporali.

A circa 36.000 Km dalla Terra le stazioni NOC (acronimo di Network Operations Center) inviano gli impulsi fino al ricevitore ad una latenza maggiore rispetto a qualsiasi altro servizio di superficie.

Si deve vedere come una alternativa per portare Internet dove esiste il problema del digital divide. Interessate al progetto sono realtà commerciali importanti come Facebook, Google e Samsung.

In ottica costi si parte da un minimo di 35 euro al mese cui si somma il prezzo dei kit per l’installazione ed eventuali oneri di installazione per il tecnico. Servizi come quelli forniti da  Konnect ed Open Sky garantiscono dai 15 ai 30 Mbps di banda di download con un piano da 10 GB al mese ed Internet senza limiti per connessioni notturne.

Gli stessi sistemi prevedono anche l’uso delle chiamate vocali tramite VoIP in alta qualità (da pagare a parte) ma limitano l’azione delle condivisioni Peer to Peer (P2P).