TIM

Non sono mancate in questa prima parte del 2020 le rimodulazioni di prezzo che hanno riguardato il mondo della telefonia. TIM, anche se in maniera inferiore rispetto a WindTre e Vodafone, a breve applicherà nuove tariffe ai suoi listini. A differenza dei due principali competitori, il provider italiano ha scelto di effettuare modifiche per le offerte dedicate alla telefonia mobile.

 

TIM e le due offerte con costi incrementati nel mese di Giugno

Nel mese di Giugno, in casa TIM scatteranno incrementi di prezzo per le seguenti promozioni legate alle diverse SIM card: Ten Go SuperGiga 20. Il gruppo commerciale di TIM ha deciso di unire le due iniziative, con conseguenti cambi per le soglie di consumo e per i prezzi.

Tutti i clienti che fanno riferimento ad una delle due iniziative avranno a loro disposizione soglie illimitate per chiamate, messaggi e dati per la navigazione internet. Il prezzo finale sarà di 23,99 euro con pagamento ogni trenta giorni. Previsto, quindi, un incremento di circa 1,50 euro rispetto ai precedenti costi.

I cambiamenti contrattuali entreranno in vigore a partire dal prossimo 25 Giugno. Per questa ragione, come da prassi, sino al 24 Giugno gli utenti non intenzionati ad accettare la rimodulazione unilaterale di TIM potranno richiedere la disdetta dell’utenza. La chiusura del profilo sarà garantita senza le classiche penali.

E’ bene sottolineare che questo è il primo provvedimento di aumento dei prezzi in casa TIM dal cambio delle condizione delle SIM. Ricordiamo, infatti, che da questa primavera gli abbonati che utilizzano una SIM card senza una ricaricabile attiva dovranno pagare 1,99 euro ogni trenta giorni.