iPhone SE 2020, iPhone 8, iFixit, teardown, smontaggio

Guardando l’immagine in apertura, sulla sinistra troviamo un iPhone 8 mentre sulla destra un iPhone SE 2020. Entrambi i device sono stati smontati da iFixit che ha confermato come i due device siano molto simili. A giudicare da questa prima immagine già lo si può capire, ma i punti di contatto sono molti di più.

Infatti, iPhone SE prende in prestito molte parti dal “cugino” con benefici anche sulla riduzione degli scarti e di conseguenza sulla facilità di riparazione. In particolare, le parti prese direttamente da iPhone 8 sono:

  • Fotocamera principale
  • Carrello SIM
  • Taptic Engine
  • Display (inclusi microfono e sensori di prossimità)

iPhone SE 2020 si ispira molto a iPhone 8

Tutti questi elementi sono direttamente intercambiabili tra i due device ma con ovvie differenze dettate dalle differenti generazioni. Infatti, il tasto Home di iPhone SE può essere sostituito solo con uno originale per non perdere la funzionalità Touch ID.

Per quanto riguarda la batteria, sebbene sembri uguale, ci sono alcune differenze. Infatti la batteria in se è identica, ma cambiano i connettori per collegarla alla scheda madre. Per fare un esempio, la batteria di iPhone SE potrebbe collegarsi alla scheda logica di iPhone 11 che utilizza gli stessi attacchi.

Si tratta di una differenze legata al progresso tecnico di Apple nei vari device, ma comunque un limite per quanto riguarda eventuali riparazioni fai da te. Tuttavia, non resta che attendere il consueto teardown approfondito di iFixit e il conseguente punteggio della riparabilità di iPhone SE 2020. Nel frattempo ricordiamo che iPhone 8 ha totalizzato un punteggio di 6 su 10. Si tratta di un risultato importante nel mondo smartphone che non tutti sono in grado di raggiungere.