Il prossimo 27 Aprile, Xiaomi presenterà la nuova MIUI 12. Dopo le voci divenute sempre più frequenti, la notizia è stata ufficializzata dall’azienda stessa nelle scorse ore, con un post condiviso su Weibo, il social cinese per eccellenza, al quale sempre più spesso le aziende sembrano affidare le loro comunicazioni. Il teaser, che recita “Tocca con l’immaginazione e senti la realtà”, fissa l’appuntamento alle ore 14.00 in Cina – le 8.00 italiane – per il prossimo Lunedì.

In occasione dell’evento, Xiaomi presumibilmente annuncerà le novità della nuova MIUI, ma dubitiamo che il lancio della nuova interfaccia possa avvenire lo stesso giorno, per essere invece rimandato alle settimane o ai mesi successivi. Facendo riferimento a quanto trapelato in Rete nei giorni scorsi, MIUI 12 dovrebbe introdurre, oltre ad una nuova interfaccia grafica, nuove animazioni che renderanno la navigazione, lo switch tra le app e lo scroll molto più fluido; nuove impostazioni per la fotocamera; una modalità scura ottimizzata; e miglioramenti vari, che coinvolgeranno più o meno le principali app Xiaomi.

MIUI 12, il tuo smartphone Xiaomi o Redmi riceverà l’aggiornamento?

Per quanto riguarda la compatibilità, è ancora presto per scoprire quali sono gli smartphone Xiaomi che si aggiorneranno alla MIUI 12. Di seguito, però, proponiamo un elenco provvisorio con i nomi dei (presunti) dispositivi che, per primi, dovrebbero ricevere l’update.

  • Xiaomi Mi 10, Mi 10 Pro, Mi 9, Mi 9 SE, Mi 9 Pro e Mi 8
  • Xiaomi MI CC9 Pro (Mi Note 10 Pro), Mi CC9 (Mi Note 10) e Mi CC9e
  • Xiaomi Mi MIX 3, Mi MIX 2s e Mi MIX 2
  • Redmi K30, K20 Pro, K20, Redmi 8 Pro e 7 Pro, Redmi Note 8 e Note 7, Redmi 8, 8a, 7 e 7a

In alternativa, se siete curiosi di sapere se il vostro smartphone Xiaomi o Redmi si aggiornerà alla MIUI 12, segnaliamo che è da poco approdata sul Play Store di Google l’app MIUI 12 Eligibility Test. Questa è ancora in fase in sviluppo ma a sua detta sarebbe in grado di rilevare e rivelare, appunto, se lo smartphone sul quale viene effettuato il test sia compatibile con la nuova MIUI. Non sappiamo, però, quanto i risultati possano essere attendibili.