A seguito dell’emergenza Coronavirus scoppiata nel nostro paese, sono state molteplici le Aziende ed i piccoli produttori che hanno deciso, forzati anche dalle recenti misure del Governo, di chiudere temporaneamente i battenti cosi da evitare possibili contagi fra i dipendenti. Fra tutti questi figura anche Apple che, infatti, ha recentemente disposto la chiusura di tutti gli Apple Store Italiani, tra cui ovviamente anche il famoso store di Piazza Liberty, Milano.

Da poche ore, infatti, è apparsa su tutte le pagine ufficiali degli Apple Store la seguente dicitura: “A seguito delle misure di precauzione sanitaria attualmente in vigore, questo store rimarrà chiuso fino a data da destinarsi. Visita getsupport.apple.com per ricevere supporto online. Ci scusiamo per il disagio.” Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Apple annuncia la chiusura degli Store Italiani: ecco i dettagli

L’ipotesi era nell’aria già da alcuni giorni e, in seguito alle recenti decisioni prese dal Governo Italiano, purtroppo è arrivata la conferma. A partire dalla giornata di ieri, infatti, TUTTI gli Apple Store presenti sul territorio Italiano sono stati chiusi fino a data da destinarsi, o almeno fino al 4 Aprile, data in cui secondo le stime l’emergenza dovrebbe rientrare.

L’azienda di Cupertino ha quindi commentato la vicenda con le seguenti parole:

“Mentre sosteniamo gli sforzi per contenere e gestire la diffusione di COVID-19, la nostra priorità rimane la salute e la sicurezza di tutti nelle comunità in cui lavoriamo. Tenendo presente ciò , i nostri negozi in Italia rimarranno chiusi fino a nuovo avviso. Comprendiamo che i clienti potrebbero aver bisogno del supporto di Apple durante questo periodo difficile e garantiremo che il nostro supporto online e telefonico, così come il negozio online, rimarrà aperto per i clienti. Monitoreremo attentamente la situazione e non vediamo l’ora di riaprire i nostri negozi il più presto possibile.”