Diesel ed elettrico: la sfida infinita interrotta da un nuovo carburante

Diesel ed elettrico stanno caratterizzando i giorni nostri per quanto riguarda le nuove automobili e la disputa che c’è proprio tra i vari tipi di carburante. Se tutti credevano che il diesel potesse scomparire improvvisamente, si sbagliavano di grosso, dato che sono stati elaborati nuovi tipi di motori proprio con questo tipo di alimentazione.

Ovviamente le domande rispetto al futuro sono davvero tante: riuscirà l’elettrico a prendere il sopravvento su tutti gli altri tipi di carburante? La risposta non è poi così tanto via, dato che c’è qualcuno che sostiene che le motorizzazioni elettriche non domineranno. A quanto pare, secondo quanto riferito, ci sarebbe un terzo carburante che potrebbe distruggere qualsiasi tipo di concorrenza.

 

Diesel ed elettrico perderanno il confronto con l’idrogeno a partire dal prossimo 2030, ecco perché questo nuovo carburante non è ancora diffuso

Secondo le parole di Felix Gress, di Continental AG, sarebbe l’idrogeno il carburante che dominerà a partire dal prossimo 2030. Esattamente tra 10 anni infatti tutto potrà essere diverso, dato che questo tipo di alimentazione potrebbe diventare disponibile in pianta stabile. Attualmente tutto ciò non è possibile visto che i distributori di idrogeno non sono ben distribuite sul territorio, per cui sarebbe davvero difficile fare rifornimento con un’automobile con questo tipo di carburante.

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”