IPTV: utenti multati per migliaia di euro a causa di Sky e DAZN

Stare dietro alle varie novità del mondo della pirateria ha consentito agli utenti di conoscere l’IPTV, metodo di trasmissione innocuo che è diventato un incubo per le grandi aziende Pay TV. Questo servizio infatti, almeno inizialmente, non era altro che un’opportunità in più per trasmettere qualsiasi tipo di contenuto ma in maniera legale.

Attualmente invece non si tratta altro che di un metodo per diffondere i canali di grandi licenziatari in maniera indebita. In base a tutto ciò, sono poi nati degli abbonamenti veri e propri, i quali hanno contagiato tutto il mondo creando milioni e milioni di euro di danni alle grandi aziende. L’IPTV risulta una delle alternative più valutate dagli utenti, almeno secondo le ultime statistiche registrate. Questo a causa del prezzo, il quale consisterebbe in appena 10 € al mese con ogni canale in riferimento a qualsiasi piattaforma televisiva a pagamento. Ora però la Guardia di Finanza che sta provando davvero tutte per scovare coloro che aderiscono a questi abbonamenti ma anche per chiudere i server che li rendono fruibili.

Per avere le migliori offerte di Amazon con tanti codici sconto a disposizione, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

IPTV: ora rischiate multe da migliaia di euro, siete sicuri che il gioco valga la candela?

Secondo quanto dimostrato ultimamente, le multe per chi guarda l’IPTV esistono eccome. Alcuni utenti hanno dovuto pagare sanzioni da 2000 a 25.000 euro proprio per essere stati beccati in flagrante dalle Forze dell’Ordine, le quali stanno battendo a tappeto il territorio con controlli costanti.