La piattaforma di e-commerce Amazon ha appena rilasciato il proprio rapporto trimestrale sugli utili per l’anno fiscale 2019. La risposta degli investitori è stata davvero eccezionale.

Talmente eccezionale che l’azienda ha superato quota mille miliardi come capitalizzazione di mercato. Sicuramente questo successo è dovuto anche ai servizi come Prime e Prime Video. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Amazon raggiunge i mille miliardi di capitalizzazione di mercato

Il fatturato dell’ultimo trimestre è stato di 87.4 miliardi di dollari per il colosso di Jeff Bezos, complice sicuramente anche i regali durante le festività natalizie. Rispetto all’anno scorso la piattaforma ha registrato un aumento del 21%. Secondo quando rivelato dalla dirigenza del colosso, quest’ultimo ha quadruplicato le spedizioni in giornata e per il giorno dopo, rispetto alle cifre dell’anno scorso.

Il successo è stato attributi per la maggior parte al periodo natalizio e alla capacità dell’azienda di offrire spedizioni molto rapide. Grazie ai propri servizi di consegna rapida è riuscita a fatturare quasi 13 miliardi di dollari di spese di spedizione, con un aumento di oltre il 40% rispetto all’anno scorso. Spiccano anche i 150 milioni di utenti abbonati ad Amazon Prime in tutto il mondo.

Non possiamo tralasciare il servizio cloud della piattaforma, che ha registrato un fatturato di quasi 10 miliardi di dollari, con un aumento del 34% rispetto all’anno precedente. Di recente la piattaforma ha perso un grosso accordo con il governo, il Poject JEDI, del valore di 10 miliardi di dollari, che purtroppo è andato a Microsoft. Nonostante questa perdita il colosso è comunque riuscito a superare l’anno alla grande. Non possiamo che augurarle di continuare così anche l’anno prossimo.