IPTV: server chiusi e Sky e DAZN inutilizzabili, gli utenti rischiano

Con l’IPTV è cambiato il mondo Pay TV, purtroppo ancora una volta relazione a quella che è la pirateria. Quest’ultima ha trovato il suo massimo sfogo con questa soluzione, la quale originariamente non era altro che un metodo di trasmissione gratuito.

Il tutto è diventato illegale dal momento che proprio l’architettura IPTV è stata utilizzata per trasmettere contenuti a pagamento in maniera indebita. Sono purtroppo tantissimi gli utenti in giro per il mondo che utilizzano tale sistema per evitare di pagare abbonamenti legali del mondo della tv a pagamento. I numeri sono infatti spaventosi, ma basterebbe vedere che i guadagni delle grandi aziende che operano legalmente nel settore stanno diminuendo. Questo potrebbe portare quindi a grosse modifiche in futuro, dato che i licenziatari potrebbero non avere un giorno i fondi per inventare nuovi contenuti e format. La legge però starebbe cominciando a muovere la mano in maniera pesante, proprio contro tutti coloro che utilizzano la pirateria.

Per avere a disposizione le migliori offerte ogni giorno anche su Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare ed avere i migliori codici sconto. 

 

IPTV: gli utenti adesso rischiano davvero grosso, arrivano le multe da migliaia di euro

Il mondo IPTV potrebbe presto risentire di alcune modifiche visto che la legge si sta muovendo in maniera decisamente incisiva. Infatti le sanzioni sono in arrivo per tutti coloro che dovessero essere beccati con le mani nel sacco. Queste vanno da 2000 fino a 25.000 €, e variano in base al tipo di reato commesso.