samsung-galaxy-a11-smartphone

Le serie Galaxy S20 e Galaxy Note 20 sono quelle più attese, per ovvi motivi, ma non sono minimamente la linfa vitale del settore smartphone di Samsung. A rimpolpare le casse del colosso ci pensa più che altro la serie Galaxy A, come visto soprattutto negli 8 trimestre, gli ultimi due anni. È normale che quindi anche quest’anno vedremo arrivare un gran numero di modelli per questa serie. Alcuni li abbiamo già visti e uno dei prossimi potrebbe essere il Galaxy A11.

Come suggerisce il numero, si tratterebbe del modello di fascia più bassa dell’intera seria. Qualcosa in merito si è detto verso dicembre, ma dall’allora non c’è stato più niente, almeno fino ad ora. Tra le pagine degli elenchi digitali di FCC è comparso proprio il Galaxy A11 il che suggerisce che il suo annuncio non è tanto lontano. A livello di specifiche non viene però rivelato niente se non la batteria.

 

Samsung Galaxy A11

Le pagine della suddetta certificazione rivelano una batteria da 4.000 mAh, un upgrade rispetto al Galaxy A10 del 2019. Per completezza, la comparsa del modello su altri siti permettono uno sguardo più completo sul futuro smartphone. Il numero di modello è SM-A115F e dovrebbe essere alimentato da uno Snapdragon 625 o uno Snapdragon 626 di casa Qualcomm. Rispetto all’Exynos 7884 di Samsung del Galaxy A10 c’è un miglioramento in fatto di efficienza energetica.

Essendo, come detto, di fascia bassa, ci si aspettano giusto 2 GB di RAM a supporto del processore e 32 GB di spazio d’archiviazione interno. Arriverà sicuramente con Android 10, ma anche l’interfaccia personalizzata One UI 2.0.