@OnLeaks

Google Pixel 4a sarà la versione più economica dell’ultima serie di smartphone presentata e lanciata dal colosso di Mountain View. Trattandosi della proposta più economica di Google, Pixel 4a si distinguerà dal fratello maggiore soprattutto per il suo comparto hardware, che sarà meno prestante rispetto quello di Google Pixel 4 (e Google Pixel 4 XL) ma comunque in linea con gli standard del mercato degli smartphone di fascia media.

Google Pixel 4a, le presunte caratteristiche. In arrivo tre modelli?

Facendo riferimento a quanto emerso in Rete nelle ultime settimane, pare che Google Pixel 4a sia dotato di uno schermo AMOLED da 5,7 pollici del quale, però, non se ne conosce ancora la risoluzione. Lo smartphone potrebbe essere alimentato dal SoC Qualcomm Snapdragon 730 o 765 e potrebbe essere disponibile in due varianti: una con 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione interno, ed una variante con 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, pare che Google Pixel 4a abbia una sola fotocamera posteriore da 12 MP e flash LED, posizionata comunque all’interno di un’area quadrata, similmente al suo fratello maggiore. Non è stato rivelato ancora nulla sulla fotocamera frontale, ma sembra che questa sia stata posizionata all’interno di un foro nell’angolo sinistro dello smartphone. Dovrebbe essere presente il jack audio da 3,5 mm per le cuffie e un USB di tipo C.

Google, tuttavia, potrebbe aver in serbo tre diversi modelli di Pixel 4a: i colleghi di XDA Developers, infatti, hanno scoperto tre nomi in codice che ricondurrebbero ai nuovi smartphone di fascia media di Google: Sunfish, Redfin e Bramble. Gli ultimi due potrebbero supportare le Reti di quinta generazione (5G).