Diesel ed elettrico battuti: scoperto il carburante perfetto per le auto

La media delle automobili che circolano con carburante diverso da quello usuale che sia diesel o benzina è aumentata a dismisura. Infatti l’elettrico è ormai diffusissimo in tutto il globo con tutte le che automobilistiche o quasi che però stanno provando a fare di meglio.

Infatti alcuni utenti non sono soddisfatti, anche se la situazione riguarda alcune piccolezze tranquillamente risolvibili. Ora come ora sembra che tutti si stiano abituando anche se alcune indiscrezioni parlano chiaramente di una novità che incombe. Le voci di un’alimentazione ad idrogeno sono sempre più insistenti, anche se attualmente solo la Toyota possiede un modello utilizzabile.

 

Il diesel e l’elettrico non potranno nulla contro l’idrogeno ma solo a partire dal 2030, ecco le motivazioni per le quali ora non è possibile

Quando si è cominciato a diffondere l’elettrico sui motori delle tante case automobilistiche, gli utenti hanno cominciato a pensare. Attualmente cosa sarebbe meglio? Il Diesel o il benzina? Scegliere l’elettrico conviene realmente?

Felix Gress di Continental AG sostiene fermamente che entro il prossimo 2030 l’idrogeno dominerà. Questo tipo di alimentazione potrebbe essere leader assoluto tra circa 10 anni e non ora solo a causa della mancanza dei distributori in giro, detti anche Fuel Cell. Ecco le dichiarazioni dell’esponente di Continental AG:

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”