Wifi

Navigare e rimanere sempre connessi è diventato un must di molte persone in tutta Italia. Con l’ascesa delle offerte telefoniche sempre più ricche di giga, infatti, non chiudere mai la connessione dati è diventato pressoché un abitudine. Al fine di sanare questa esigenza dei cittadini e di portare il Paese ad un livello tecnologico più avanzato, lo Stato assieme al MiSE hanno deciso di ideare una linea WiFi gratuita.

Sappiamo bene che quando si parla di progetti in Italia si solleva subito un lamento perché molte volte i tempi di realizzazione sono stati lunghi, ma questa volta non è il caso: alcune postazioni hotspot sono già attive al Nord, al Sud, al Centro e nelle Isole. 

WiFi gratis è realtà: ecco come utilizzare la linea

La nuova linea WiFi sarà accolta in più di 7500 comuni dislocati in tutta Italia. Grazie alle diverse postazioni hotspot, quindi, migliaia di cittadini e turisti potranno utilizzare la connessione attraverso i loro smartphone.

Per fare tutto ciò sarà necessario, però, scaricare l’apposita applicazione dagli Store sia su Android che iOS. Una volta effettuato questo passaggio e aperta la suddetta, bisognerà poi effettuare una registrazione che risulterà utile per poi effettuare il log in tutte le volte successive. Informiamo i nostri lettori che prima di effettuare quanto su detto, sarebbe ottimale consultare prima le postazioni hotspot già attive (sono circa tremila); per fare tutto ciò risulterà utile la mappa ufficiale, la quale viene aggiornata in tempo reale con tutti i lavori in corso e già ultimati.