Toyota è una delle presenze più costanti nel rilascio di vetture sempre con l’ultima novità a bordo. L’ibrido è sempre più presente come scelta che permetterebbe. L’alternanza elettrico-benzina, una scelta conveniente e sicuramente per molti, anche più ecologica.

Toyota: la nuova Aygo forse sarà ibrida

Le generazioni di macchine sono in continua evoluzione, e ogni modello presenta a se delle caratteristiche che spingono le altre case automobilistiche a fare di meglio. Toyota anni fa presentò il primo modello della giovanile e scattante, per la città, Aygo, che con il suo design super fresco catturò il cuore di molti.

Toyota sembra pronta, ad immettere in questo modello il binomio elettrico-benzina, una forma sempre più richiesta dai guidatori, perché molto spesso la riserva elettrica salva la vita per chi spesso si dimentica di fare rifornimento.

A dichiarare questo probabilmente è lo stesso Johan Van Zyl, che si occupa dell’amministrazione per l’Europa di Toyota. Questa novità, afferma lui, avvicinerebbe ancora di più il pubblico giovanile a scegliere una soluzione maggiormente ecologica in abbinamento a una vettura perfetta per la città , poiché le sue dimensioni permettono anche di trovare facilmente parcheggio.

I centri storici incominciamo sempre più ad accettare il concetto di ecologia, quindi la soluzione è ovviamente zero emissioni, o almeno nella minore quantità possibile. Questa nuova Aygo, però non è idea tutta da configurare a Toyota in quanto nasce da una collaborazione di idee e progetti insieme ai marchi francesi Citroen e Peugeot.

E’ solo questione di tempo per capire se il 2020 porterà buon consiglio.