WhatsApp-10anni

Potrà sembrarvi strano o impossibile, ma WhatsApp ha ufficialmente compiuto 10 anni. Era il 29 novembre del 2009 quando la celebra applicazione aprì le porte ad un nuovo modo di comunicare. Il cambiamento fu epocale, permettendo di unire e rendere possibile la comunicazione in tempo reale anche tra persone che si trovavano a distanza.

Da quel primo debutto sul Google Play Store e App Store è passato tanto e nel tempo sono state moltissime le migliorie e le novità introdotte. Ora WhatsApp è completa, permette di scambiare file o effettuare telefonate, cosa che all’inizio appariva unicamente come un sogno irrealizzabile. L’acquisto da parte di Facebook ha poi fornito un ulteriore boost che ha già dato notevoli risultati.

A breve, proprio per festeggiare questo importante traguardo, ci saranno delle novità. Queste saranno contenute in un corposo aggiornamento, ma vediamo prima di tutto cosa dobbiamo aspettarci.

WhatsApp compie 10 anni: un nuovo inizio per la celebre app

In ambito software si sa, il cambiamento è l’unica possibilità per non soccombere. La concorrenza si è poi fatta agguerrita e recupera terreno giorno dopo giorno. Il futuro di WhatsApp sarà quindi caratterizzato da una serie di cambiamenti pensati per mantenerla in cima alle classifiche di gradimento degli utenti.

Nella roadmap dell’applicazione si intuisce quali saranno le prossime funzioni introdotte, tuttavia già presenti sulla controparte Telegram. La prima, come ampiamente discusso, sarà la modalità notte. Troveremo poi la possibilità di utilizzare il proprio numero di telefono, quindi il proprio account, su più di uno smartphone.

La modalità notte sarebbe quella che comunemente possiamo definire tema scuro. Potremo infatti trasformare WhatsApp, cambiando il colore dell’interfaccia. La colorazione nera, oltre ad un appeal maggiore, permetterà un risparmio energetico sui display Amoled.

L’utilizzo del proprio account su due telefoni rappresenta poi una svolta per tutti coloro che hanno più di un dispositivo. Sembrerebbe poi che in un prossimo futuro sarà anche possibile usare l’app per inviare denaro agli amici. Insomma una lista di novità niente male che non vediamo l’ora di provare.