sms battono whatsapp e telegram

Il colosso di Mountain View ha dato vita ad una nuova forma di chat la quale sarà in grado di contrastare le maggiori applicazioni per la messaggistica istantanea. C’è poco da dire a riguardo: Google ha nuovamente cambiato le carte in tavola introducendo nel mondo delle comunicazioni un nuovo standard e presto tutti gli utenti italiani potranno farne uso abitualmente attraverso funzioni molto simili a quelle presenti su WhatsApp, ad esempio. Denominati sia “SMS 2.0” che “SMS multimediali”, i nuovi messaggi potranno essere utilizzati molto facilmente.

Google sfida WhatsApp introducendo una nuova modalità di chat

I nuovi SMS sviluppati da Google altro non sfruttano che lo standard RCS ossia Rich Communication Services. Grazie all’introduzione di questa novità, chi utilizzerà gli sms 2.0 avrà la facoltà di inviare ai propri contatti, oltre a del semplice testo, anche una serie di aggiunte tra le quali rientrano: foto, video, gif, documenti e file in generale.

In poche parole, la classica schermata dei 165 caratteri cambierà molto il suo aspetto per far spazio a delle esigenze che oramai tutti gli utenti nutrono. Per poter utilizzare questa nuova versione degli sms, ogni persona interessata dovrà scaricare sul proprio smartphone l’applicazione “Messaggi” di Google. Attualmente questa è disponibile solo per il sistema Android, ma presto arriverà anche una versione per i dispositivi iOS. Precisiamo che molti smartphone attualmente hanno tale applicazione già installata come applicazione di sistema per la visione r il l’invio degli sms classici: controllate, quindi, se è anche il vostro caso.

Concludiamo col riportare che per l’utilizzo dei nuovi sms multimediali sarà necessario che gli operatori nazionali diano via libera al colosso di Mountain View: speriamo che tale momento arrivi presto.