android-auto

Android Auto, il principale sistema operativo per rendere le automobili intelligenti, rappresenta ormai da anni un punto di riferimento per milioni di consumatori in tutto il mondo. Sviluppato dal colosso della Mountain View per abbattere del tutto l’utilizzo dello Smartphone al volante, ad oggi Android Auto risulta essere compatibile con tutti i principali servizi offerti da Google come Maps, Gmail, Messaggi e tanto altro ancora. 

Di recente il sistema operativo per auto ha ricevuto un importante aggiornamento alla versione 4.6 che ha letteralmente ridisegnato l’intero sistema. L’update, infatti, ha introdotto un imponente restyling grafico il quale ha praticamente sostituito il menù principale con una nuova versione che permette agli utenti di sistemare le app a proprio piacimento.Una svolta, quindi, che segna un passo importante nella battaglia contro l’utilizzo dello Smartphone alla guida. 

Ciononostante, però, i cellulari continuano ad essere indispensabili per portare a termine alcune operazioni all’interno del sistema . Scopriamo quindi di seguito cosa succederà nei prossimi update.

Android Auto: ecco le novità dei prossimi update

Android Auto, come accennato precedentemente, nasce nel 2014 con l’obiettivo di eliminare l’utilizzo del cellulare alla guida. Nonostante ciò, però, gli Smartphone continuano ad essere necessari per poter rendere attivo l’intero sistema. A tal proposito, quindi, gli sviluppatori di 9to5Google hanno iniziato a scavare nel codice sorgente dell’app imbattendosi in alcuni messaggi che sembrano presagire un imminente dismissione dell’app. Ecco di seguito il testo trovato all’interno del codice:

“Android Auto è ora disponibile solo per i display delle automobili. Sul tuo smartphone prova invece la modalità di guida offerta dall’Assistente di Google” e ancora “La modalità guida di Google Assistant sostituirà Auto per i telefoni dopo %s. Provala subito”.