TIM offerta Sound 50 GB

A fronte di una lunga attesa, finalmente anche in Italia arriva un servizio rivoluzionario nel mondo della telefonia: le eSIM. Le schede telefoniche virtuali – che all’estero sono già realtà – consentiranno l’utilizzo di una seconda linea ed di un secondo numero su smartphone e dispositivi mobili. Il primo gestore che programma la release di una eSIM è TIM.

 

TIM, arrivano le eSIM: ecco quanto costeranno e chi potrà utilizzarle

Le eSIM saranno speculari in tutto e per tutto alle tradizionali schede dei nostri smartphone. La grande differenza sarà solo quella della mancata forma materiale. 

Da quanto si apprende in casa TIM, anche la commercializzazione delle eSIM seguirà la strada delle classiche SIM card. All’atto dell’acquisto gli utenti riceveranno un foglio informativo ed anche una ulteriore scheda (materiale) in cui sarà visibile un codice QR. Il codice QR sostituirà i codici PIN e PUK è sarà utile quando si dovrà bloccare o sbloccare una rete.

Ulteriore conferma arriva anche dal prezzo delle eSIM che sarà identico a quello delle schede fisiche (10 euro).

Tra pochi giorni – presumibilmente per i primi di dicembre – ci sarà già disponibilità di eSIM negli store ufficiali di TIM e sul sito internet del gestore. Ad ora, la compatibilità di questo strumento riguarderà soltanto i nuovi iPhone, gli iPad o Samsung Watch. E’ ovvio però che nell’arco di poco tempo, le eSIM saranno presenti anche su numerosi dispositivi Android.