half-life-alyx-vr-steam-oculus-htc-vive-valve

Ieri, Valve ha svelato ufficialmente Half-Life: Alyx, un nuovo gioco VR che sta facendo rivivere il tanto amato franchise di Half-Life. Mentre i fan hanno atteso più di un decennio per Half-Life 3, è chiaro che Half-Life: Alyx ora è realtà. Il titolo in questione è ambientato tra Half-Lifee Half-Life 2, dandoci un’idea degli sforzi di Alyx Vance.

Tuttavia, quelli di voi che sperano in qualcosa di più oltre Half-Life: Alyx potrebbero non essere delusi. Sebbene Valve abbia trascorso molto tempo lontano dalla serie Half-Life, sembra che la società lo stia trattando come un ritorno al franchising. Ciò significa che Half-Life: Alyx potrebbe non essere una versione una tantum, e potremmo vedere di più dalla serie in futuro.

Half-Life: Alyx, potremmo vedere molto di più in futuro da Valve

Tutto ciò dipende dalla reazione a Half-Life: Alyx, però. Parlando a The Verge, David Speyrer di Valve ha affermato che la società “adorerebbe continuare a spingere in avanti”, dopo che Half-Life: Alyx uscirà il prossimo anno. “Nel processo di creazione di Half-Life: Alyx, abbiamo dovuto esplorare nuovi modi per raccontare storie, e abbiamo scoperto molte nuove esperienze di gioco”..

Ieri Valve ha confermato che, sebbene Half-Life: Alyx sia stato sviluppato come gioco di punta per il suo headset Index, funzionerà anche con Vive,Oculus Rift e Windows Mixed Reality. Chiaramente, coloro che possiedono un Index avranno dei vantaggi, che in questo caso si traduce in gioco gratuito. Half-Life: Alyx verrà lanciato ad un certo punto in marzo 2020 e probabilmente sentiremo parecchie informazioni molto prima di allora.