tempesta magneticaUna tempesta solare potrebbe trasformare un mondo governato da 5G, smartphone ed intelligenze artificiali in un accampamento medioevale privo di tecnologia. A trarre questa conclusione è stato uno dei massimi ricercatori dell’Università di Osaka, Hisashi Hayakawa, che nel corso di una sua valutazione ha dedotto i potenziali effetti negativi del cosiddetto vento solare.

Secondo la ricostruzione un mancato intervento di prevenzione potrebbe dare vita ad una zona d’ombra diffusa su tutto il pianeta. Reti elettriche, telefoniche e dispositivi di ogni tipo potrebbero smettere di funzionare. Si tratta solo di supposizioni, ma talmente importanti da richiedere un immediato intervento preventivo che passa per alcuni punti cruciali ora all’ordine del giorno. Ecco che cosa si richiede di fare in vista di un evento catastrofico.

 

Tempesta elettromagnetica dal sole: gli impianti tecnici sulla Terra potrebbero smettere di fornire servizio

Un blackout planetario al tempo degli smartphone e dei navigatori satellitare non è auspicabile in campo civile e militare. Satelliti e reti wireless/cablate sono ormai divenute indispensabili ai giorni nostri. Allo scopo di mantenere la situazione in uno stato non alterato si sta facendo fronte a nuove richieste per il contrasto al down permanente dei sistemi. A risentire degli effetti di un possibile attacco dall’alto ci sono anche le moderne auto elettriche e con guida autonoma. Una situazione che richiede una serie di strumenti di valutazione, tra cui:

  • una regia unica su base continuativa delle ricerche nell’ambito,
  • fondi per approfondire la ricerca,
  • migliorare i modelli che consentono di descrivere e prevedere le tempeste geomagnetiche;
  • definire una rete per future osservazioni meteorologiche spaziali,
  • supporto per missioni spaziali di prossima generazione;
  • migliorare la valutazione dei rischi a livello nazionale ed europeo

Non stiamo parlando certo di una situazione che ha la pretesa di verificarsi. Abbiamo a che fare con un’immensa opera di supervisione contro gli eventi avversi dell’universo che potrebbero mettere in ginocchio tutta l’umanità.